Carote
Orto Gioia
Qualità da tre generazioni

Le nostre carote

Di colore arancio intenso e con polpa croccante, le nostre Carote, principalmente prodotte nell’Altopiano del Fucino, una delle pochissime regioni in Italia che possono vantare la certificazione IGP, si distinguono per qualità, freschezza e salubrità. Ottime se gustate crude in insalata, se tagliate a rondelle o a julienne, sono idelai anche per la preparazione di passati, succhi, vellutate, minestre e dolci. Sono inoltre ricche di carotenoidi, molecole molto importanti per l’uomo, che vengono utilizzate per la produzione della vitamina A, importante per la vista, e con spiccata attività antiossidante in grado di contrastare l’invecchiamento cellulare.

Disponibile
12 mesi all’anno

Ottima
a tavola

Elevati
valori nutrizionali

Cura del prodotto, velocità nel servizio e freschezza

La Carota dell’Altopiano del Fucino IGP è l’ortaggio da radice fresco appartenente alla specie Daucus carota L. e derivante dalle varietà Maestro (Vilmorin), Presto (Vilmorin), Concerto (Vilmorin), Napoli (Bejo), Nandor (Clause) e Dordogne (SG). Fucino, uno degli “orti d’Italia”, un avamposto di tradizione agricola all’avanguardia, filiera controllata, e qualità certificata Igp.

Caratteristiche

La forma della radice prevalentemente cilindrica con punta arrotondata, priva di peli radicali e assenza di cicatrici profonde nei punti di emissione del capillizio, epidermide liscia, colore arancio intenso su tutta la radice; dimensioni e peso delle radici tali da soddisfare le norme comuni di qualità e confezionamento fissate dalla normativa comunitaria.

La storia

La carota è una pianta erbacea originaria delle aree temperate europee (secondo alcuni il luogo di origine di questa pianta è l’Afghanistan). La varietà selvatica della carota era nota a greci e romani, che ne iniziarono anche la coltivazione. In seguito si è diffusa in tutta Europa. La varietà attualmente coltivata è la Daucus carota. La carota è un ortaggio molto ricco di caroteni, sostanze che l’organismo utilizza per la produzione di vitamina A. La vitamina A è importante per diverse funzioni dell’organismo, particolarmente per la funzione visiva.

Caratteristiche

La forma della radice prevalentemente cilindrica con punta arrotondata, priva di peli radicali e assenza di cicatrici profonde nei punti di emissione del capillizio, epidermide liscia, colore arancio intenso su tutta la radice; dimensioni e peso delle radici tali da soddisfare le norme comuni di qualità e confezionamento fissate dalla normativa comunitaria.

La storia

La carota è una pianta erbacea originaria delle aree temperate europee (secondo alcuni il luogo di origine di questa pianta è l’Afghanistan). La varietà selvatica della carota era nota a greci e romani, che ne iniziarono anche la coltivazione. In seguito si è diffusa in tutta Europa. La varietà attualmente coltivata è la Daucus carota. La carota è un ortaggio molto ricco di caroteni, sostanze che l’organismo utilizza per la produzione di vitamina A. La vitamina A è importante per diverse funzioni dell’organismo, particolarmente per la funzione visiva.